Padre Carlos Caetano nominato Cappelano Nazionale per le Comunità Cattoliche Portoghesi in FranciaLa Conferenza Episcopale Francese ha recentemente nominato lo scalabriniano padre Carlos Caetano nuovo cappella nonazionale per le comunità cattoliche portoghesi in Francia. A padre Caetano e alla sua missione di creare ponti tra i cattolici francesi e quelli portoghesi, Luso Jornal, il periodico delle comunità lusofone, ha dedicato un articolo (O Padre Carlos Caetano é o novo Capelão da Comunidade católica portuguesa em França, p. 7).

Fede e cultura sono sempre strettamente legate

«Come cappellano – ha dichiarato padre Caetano nell’intervista – il mio servizio ai migranti consiste in particolare nel creare una rete di comunicazione, collaborazione e dialogo tra i sacerdoti già attivi e le comunità. (…) La fede e la cultura sono strettamente collegate. La fede non esiste in modo astratto e sradicato. La fede deve essere sempre legata a una cultura. Non basta imparare un’altra lingua, non è sufficiente tradurre i testi della Bibbia, c’è un aspetto culturale molto più ampio e complesso che condiziona il modo di pregare e costruire la Comunità».

La pagina Facebook della Pastoral des Migrantes – Service National

 

 
 

 

f f
Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.