Un momento della presentazione del libro "In my shoes scalabrini", edito nel 2017 dallo Scalabrini Centre of Cape TownLo Scalabrini Centre of Cape Town (SCCT) nasce per seguire i programmi di accoglienza e sviluppo finalizzati al benessere, alla formazione e all'assistenza degli emigrati a Cape Town. Dall'iniziale assistenza religiosa alle diverse comunità di migranti, nel 1994, i missionari scalabriniani sono infatti ben presto passati ad affrontare la questione dei profughi di Angola, Congo, Rwanda, Burundi e altre comunità africane.

Le iniziative varate nel corso degli anni hanno tra l'altro condotto alla costruzione della Lawrence House, una casa per i bambini abbandonati e gli orfani rifugiati. Nella prospettiva della migrazione come opportunità Lo Scalabrini Centre of Cape Town, si impegna ad alleviare la povertà e a promuovere lo sviluppo nel Western Cape, favorendo l'integrazione tra migranti, rifugiati e sudafricani.

 Obiettivi

  • Rafforzare le tutele giuridiche, affrontare la discriminazione e assistere il sistema di immigrazione sudafricano.
  • Promuovere la trasparenza e la responsabilità attraverso interventi legislativi e politiche di sensibilizzazione.
  • Assistere gli emigrati nell'integrazione socio-economica e culturale all'interno della società sudafricana assicurando un impatto positivo sulla comunità ospitante.
  • Stabilire e consolidare reti con le comunità locali e organizzazioni di base.

Soggetti

Attività

  • Consulenza legale e assistenza pratica agli stranieri per il rispetto dei loro diritti.
  • La politica sudafricana di non-accampamento per i rifugiati e richiedenti asilo obbliga ad essere autosufficiente dal primo giorno nel paese. Il Programma per l'occupazione e la English School servono proprio a garantire la possibilità di sostenersi economicamente da subito.
  • Creazione di una rete multinazionale dedicata alle per l'accesso e la condivisione di risorse a scopo di sviluppo (Women's Platform).
  • Programma di attività extracurricolari per giovani studenti per l'esplorazione di temi quali l'identità, la diversità e l'integrazione (Unite).
  • Ospitalità turistica nella Scalabrini Guest House, i cui proventi supportano le attività dello Scalabrini Centre.

Il sito dello Scalabrini Centre of Cape Town (SCCT)

La pagina Facebook dello Scalabrini Centre of Cape Town (SCCT)

 

 

 

made with love from Joomla.it
f f
Utilizziamo i Cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Per continua ad utilizzare il nostro sito web acconsenti ai nostri Cookie.