Dalle celebrazioni feriali e festive ai corsi di formazione: ecco le info sulle attività pastorali e didattiche trasmesse dai siti e dalle pagine Facebook della congregazione dei missionari

Emergenza coronavirus. Le iniziative online degli scalabrinianiLe misure contenute nei decreti del governo italiano (l’ultimo dei quali è dell’11 marzo 2020) hanno progressivamente introdotto una serie di restrizioni per contrastare la diffusione del coronavirus. Fra queste la sospensione su tutto il territorio nazionale fino al 3 aprile 2020 delle cerimonie civili e religiose, incluse le Messe e i funerali.

Padre Lazzarato: “Un fenomeno che ridisegna i confini

Col diffondersi del contagio, le limitazioni agli spostamenti e i divieti si estendono in questi giorni a molti altri paesi in Europa e nel mondo. «A livello di Regione abbiamo rinviato gli appuntamenti degli esercizi spirituali e dell’incontro dei superiori locali e diverse comunità stanno rimodulando le loro iniziative» ha dichiarato padre Mauro Lazzarato, superiore regionale dei missionari scalabriniani di Europa e Africa.

«Intanto prendiamo atto che questo fenomeno globale sta ridisegnando molti confini (…) mettendo in luce quanto le sorti di ognuno e quelle di tutti siano connesse; (…) quanto vale tutta la presunta autosufficienza gelosamente difesa con gli steccati».

Padre Chiarello: “Un’occasione per la creatività pastorale

«L’immobilità imposta ai missionari della mobilità umana non deve però lasciarci immobili nel nostro anelito missionario» ha scritto nel suo messaggio ai confratelli padre Leonir Chiarello, superiore generale della congregazione scalabriniana.

Dal Guatemala, dove si è interrotta proprio a causa della chiusure delle frontiere per il coronavirus la visita canonica alla provincia San Giovanni Battista, padre Chiarello riconosce che il momento «è un’occasione per aumentare la nostra creatività pastorale, soprattutto utilizzando i moderni mezzi di comunicazione. So che molti già si sono attivati in questo senso e altri sono invitati a farlo».

Le iniziative

In effetti sono diverse le iniziative che i missionari scalabriniani hanno avviato per «essere vicino al popolo, perché il popolo non si senta abbandonato», secondo l’invito che papa Francesco ha rivolto ai sacerdoti durante l’Angelus trasmesso in diretta domenica 15 marzo 2020 dalla Biblioteca del Palazzo Apostolico. Si va dalla diretta in streaming delle celebrazioni liturgiche all’offerta online dei corsi di formazione organizzati da Humilitas, cuore della missione latinoamericana di Roma.

Nell’attesa fiduciosa di uscire al più presto da questa situazione, vediamo allora alcune di queste iniziative scalabriniane per far fronte alla sospensione delle attività pastorali e didattiche aperte ai fedeli e al pubblico.

Celebrazioni

Padre René Manenti missionario scalabriniano e parroco della chiesa di Santa Maria del Carmine a Milano

Milano, Chiesa del Carmine

«Come comunità parrocchiale abbiamo deciso di fare della situazione un’occasione, raggiungendo i fedeli attraverso il mondo digitale» ha detto in un videomessaggio padre René Manenti, missionario scalabriniano e parroco della chiesa di Santa Maria del Carmine a Milano.

La chiesa è sede di due parrocchie: la parrocchia territoriale (Santa Maria del Carmine) e la parrocchia personale per i fedeli di lingua inglese (San Carlo in Santa Maria del Carmine). Dalla pagina Facebook della chiesa le celebrazioni saranno quindi trasmesse in streaming in due lingue: nei giorni feriali, alle 12,00 in italiano e alle 19,30 in inglese; la domenica, alle 12,15 in italiano e alle 15,30 in inglese; il sabato alle 12,00 in italianoIl venerdì la Via Crucis verrà trasmessa alle 12,00 in italiano e alle 19,30 in inglese.

Roma, Parrocchia SS. Redentore a Valmelaina

Dalla pagina Facebook della parrocchia del Santissimo Redentore nel quartiere di Valmelaina, a Roma, saranno trasmessi in streaming ogni giorno alle 12,00 l’Angelus e alle 18,30 la Santa Messa.

A questi appuntamenti si aggiungono: il mercoledì alle 12,00, l’adorazione eucaristica e la coroncina della Divina Misericordia (per tutto il periodo di Quaresima); il venerdì alle 18,00, la Via Crucis. La Messa domenicale sarà poi trasmessa alle 11,00 e alle 18,00.

Berna, Missione Cattolica di lingua Italiana

«È una situazione molto difficile, ma dobbiamo reagire, dobbiamo soprattutto cercare di mantenere la comunità unita, in preghiera, per non disperdere il cammino fatto finora» ha detto in un videomessaggio padre Antonio Grasso, missionario scalabriniano e direttore della Missione Cattolica di lingua Italiana (MCI) di Berna, in Svizzera.

Dal suo profilo Facebook padre Grasso trasmetterà in streaming ogni giorno il rosario alle 18,00 e la santa Messa celebrata in forma privata alle 18,30. Inoltre il mercoledì alle 19,15 sarà possibile seguire la Lectio Divina e il venerdì alle 18,00 la Via Crucis. Ovviamente sarà trasmessa anche la Messa domenicale, alle 11,00 (dalle 17,00 sarà possibile rivedere la celebrazione anche sul sito della Missione).

Bassano del Grappa, Centro Missionario Scalabrini

Dalla pagina Facebook del Centro Missionario Scalabrini di Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza, saranno trasmessi in streaming ogni domenica alle 18,30la Santa Messa.

Parigi, Missione Cattolica di lingua Italiana

«Il non vedersi, il non potersi parlare a tu per tu, il non potersi riunire fisicamente attorno all’Eucaristia, il non poter celebrare il battesimo dei figli, l’incertezza sulla celebrazione del matrimonio già programmato, sono situazioni certamente eccezionali e strane per la  nostra comunità e per il popolo di Dio, più in generale. Tuttavia il Signore non ci abbandona e attraverso le parole del Santo Padre ci conforta» ha scritto padre Dominique Barly, rettore della parrocchia di St. Pierre de Chaillot a Parigi.

La domenica i fedeli potranno seguire la Messa delle 11,00 in streaming dalla pagina Facebook della Missione Cattolica di lingua Italiana a Parigi.

Cape Town, St. Agnes Parish

La St. Agnes Parish di Cape Town, in Sudafrica, è una parrocchia scalabriniana che accoglie le comunità inglese, francese e portoghese. La pagina Facebook Saint Agnes Catholic Church trasmetterà in streaming: il mercoledì alle 19,00, il rosario, il sabato alle 17,00, l'adorazione; la domenica, alle 8,00 la Messa in lingua portoghese, alle 9,30 in lingua inglese.

Corsi di formazione

Il calendario dei corsi online di Humilitas dal 23 al 29 marzo 2020

Humilitas, corsi di formazione

Humilitas è un programma dell’Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo Sviluppo (ASCS) e gestisce le attività socio-integrative della missione latinoamericana di Roma, che ha sede presso la chiesa di Santa Maria della Luce, nel quartiere Trastevere. La sua scuola offre diversi corsi che permettono di apprendere un mestiere (si va dal corso di sartoria a quello di cucina).

Dal 23 al 29 marzo 2020, Humilitas rende disponibili online alcuni dei suoi percorsi di formazione. Le lezioni sono gratuite. Per partecipare è necessario prenotarsi al numero 331.70.59.091.

Casa Scalabrini 634, corsi di formazione

Casa Scalabrini 634 è un programma dell’Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo Sviluppo (ASCS) che promuove a Roma la cultura dell’incontro, dell’accoglienza e dell’integrazione tra rifugiati, migranti e la comunità locale.

I suoi corsi, come quello di lingua e informatica, sono gratuiti e a breve verranno resi tutti disponibili online per permettere agli studenti di continuare a formarsi. Nella sezione Appuntamenti del sito di CS634 è disponibile il calendario aggiornato di tutte le attività. Tra i corsi offerti, quello di scuola guida e quello di italiano per favorire l’inserimento e l'integrazione di migranti e rifugiati. 

Altre attività

Wasi sportello ASCS per donne migrantiWASI, sportello psicologico per donne migranti

L’Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo Sviluppo (ASCS), in collaborazione con la parrocchia di Santo Stefano Maggiore e la chiesa di Santa Maria del Carmine a Milano, ha avviato Wasi, uno spazio di ascolto, confronto e condivisione per le donne migranti del territorio milanese. Il servizio è gratuito e viene offerto in spagnolo, tagalog, ucraino e russo da psicologhe madrelingua. Lo sportello è attivo anche online al link http://bit.ly/ascs_wasi.

Fondazione CSER, servizio di scansione documenti

La Fondazione Centro Studi Emigrazione di Roma (CSER) ha reso disponibile un servizio di scansione e invio di parti di volumi/articoli della propria biblioteca (temporaneamente chiusa al pubblico nel rispetto delle normative governative sull'emergenza coronavirus). Per usufruirne, può scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando titolo/autore e collocazione (il catalogo è disponibile al seguente link: http://opac.almavivaitalia.it/RMR/ricercaSemplice.php). Il servizio ha un costo di 9 euro per la digitalizzazione del testo.

 

 

f f
Utilizziamo i Cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Per continua ad utilizzare il nostro sito web acconsenti ai nostri Cookie.