Nel weekend del 14 e 15 aprile un nuovo appuntamento per il movimento laicale scalabriniano di Belgio, Francia e LussemburgoSabato 14 e domenica 15 aprile 2018 si rinnova per il movimento dei Laici scalabriniani di Belgio, Francia e Lussemburgo l’appuntamento con la formazione, per comprendere e approfondire il fenomeno delle migrazioni e il suo rapporto con la società.

Giovani al servizio dei migranti

A Clairefontaine, Arlon, si terrà infatti il 29° Weekend di Formation sur les Migrations dal titolo Jeunes d’ici et d’ailleurs face aux migrations: quels engagements pour demain?. Il tema sarà dunque quello dell’impegno giovanile accanto ai migranti, in sintonia con la premura della Chiesa che in ottobre celebrerà a Roma il Sinodo dei Giovani.

Tra gli interventi in programma, quello di padre Tobias Keßler (Philosophisch-Theologische Hochschule Sankt Georgen di Francoforte sul Meno, Germania), Paul Galles (volontariato giovanile Caritas a Calais) e Tatiana Gonzalez (giovane volontaria con esperienza accanto ai migranti stagionali a Manfredonia, in provincia di Foggia).

I partecipanti, provenienti da Arlon, Parigi, Hersérange, Longwy, Rodange, Dudelange, Hayange, Talange, Nancy, Metz, Esch-sur-Alzette, avranno anche l’opportunità di approfondire i 20 Punti d’azione proposti dalla Santa Sede per rispondere ai bisogni di migranti e rifugiati in tutto il mondo (Twenty Action Points for the Global Compacts).

La pagina Facebook della Missão Católica Lingua Portuguesa Sul do Luxemburgo

 

f f