carta giubilare dei diritti e dei doveri di migranti e profughiLe migrazioni stanno assumendo in questo ultimi anni proporzioni tali da generare in larghi strati della società un senso di grande confusione e turbamento, con rischi reali di derive xenofobe e razziste sulle quali movimenti ideologici e politici speculano spesso alterando i fatti.

Presentata alla Festa dei Popoli

Di fronte a questo quadro inquietante e in occasione del Giubileo della Misericordia, il Centro Diocesano Migrantes di Reggio Calabria-Bova, di cui è direttore lo scalabriniano padre Bruno Mioli, ha redatto una Carta dei diritti e dei doveri di migranti e profughi avvalendosi della collaborazione di organismi e associazioni di area ecclesiale e di esperti accademici.

Presentata il 15 maggio 2016 a Reggio Calabria, in occasione della Festa dei Popoli, la Carta è un pieghevole destinato ai cittadini che ha l’obiettivo di promuovere un sentire e un agire cordiale e fraterno verso quanti vengono da lontano. L'attenzione è soprattutto per coloro che sono in fuga da guerre, violenze, disordini sociali, carestie e condizioni di vita estremamente precarie: profughi, rifugiati, richiedenti asilo.

C'è anche la Carta giubilare

Fra i tanti diritti e conseguenti doveri, il testo offre quelli che necessitano oggi di più urgente attuazione. A questa Carta si accompagna la Carta Giubilare, destinata in particolare agli operatori sociali e pastorali in ambito migratorio e che riporta in forma più ampia e articolata i medesimi diritti suddividendoli in nove aree tematiche, con una sezione per quelli indicati e ribaditi anche dal magistero ecclesiale.

 

f f
Utilizziamo i Cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Per continua ad utilizzare il nostro sito web acconsenti ai nostri Cookie.