Notizie

schrassig 17 marzo rui pedro«Tutti facciamo errori e Dio ci perdona e ci salva. Ma non ci salva senza di noi. Il tempo quaresimale è un momento speciale per rinnovare noi la certezza dell'amore di Cristo». E così il 17 marzo un piccolo gruppo di Esch/Alzette guidato da padre Rui Pedro ha pensato bene di far visita ai detenuti dei Paesi africani di lingua ufficiale portoghese (PALOP), nel carcere di Schrassig.

f f
Utilizziamo i Cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Per continua ad utilizzare il nostro sito web acconsenti ai nostri Cookie.