Da padre Lazzarato l’invito alla collaborazione e a tenere alta l’attenzione alla realtà dei fatti. Ecco il messaggio del superiore degli scalabriniani di Europa e Africa per l’anniversario della Fondazione. Missionari in festa anche per il nuovo cardinale, monsignor Tomasi

Il 28 novembre 2020 la congregazione scalabriniana compie 133 anni. Da padre Lazzarato l’invito alla collaborazione e a tenere insieme alta l’attenzione alla realtà dei fatti

 


[L’]intervento “a tutto campo” [del vescovo e fondatore Giovanni Battista Scalabrini], in quel lontano 28 novembre 1887, risuona ancora oggi nella nostra mente, attraverso l’evolversi e lo sfaccettarsi delle azioni progettuali messe in atto negli anni: non siamo più solamente quei missionari riconosciuti per il generoso servizio apostolico ovunque si trovi un migrante, ma riteniamo di essere sempre più anche collaboratori della società civile nel costruire un mondo sempre più fraterno e interconnesso. (…)

 

Potrò, forse, esser tacciato di eccessivo ottimismo, soprattutto in un tempo storico come quello attuale, ma provando a ricapitolare quel che oggi caratterizza il nostro impegno missionario vedo confermati numerosi tratti propri del beato Scalabrini. (…) Quando viene eletto vescovo (...) egli non rimane chiuso dentro l’episcopio, ma percorre in lungo e in largo la diocesi, anche nelle località più disperse, dove i vescovi da tempo non erano più andati in visita. Tenendo occhi e orecchi bene ben aperti, Scalabrini, proprio a Piacenza, conosce la dolorosa vicenda di tanti che ogni anno lasciavano la loro terra per cercare di realizzare un futuro duraturo e solido. (...)

 

A partire da qui nasceranno, e tuttora si possono intravedere, le diverse iniziative di Scalabrini, fatte via via sempre più nostre, per aiutare l’umanità migrante: la coscientizzazione delle comunità cristiane; l’impegno nel fare “rete” con il resto della società; la fondazione della nostra congregazione; l’apertura ad un laicato impegnato sul campo.

 

Un itinerario, quello di Scalabrini, che oggi interpella noi e coloro che invitiamo a collaborare nella comune sfida missionaria, uomini e donne di buona volontà che si spendono per il bene di chi si trova maggiormente nella periferia esistenziale di questo nostro mondo. Scalabrini ci ha mostrato come ciò può avvenire: tenendo alta l'attenzione alla realtàdei fatti; guardarli e ascoltarli, valutandoli con l’intelligenza, facendoli propri con generosità e affrontandoli nella concretezza. Questo sia anche il mio augurio per ciascuno in questo giorno speciale!

 

Padre Mauro Lazzarato, cs

 

Il messaggio di padre Lazzarato per l’anniversario degli scalabriniani (IT, EN)

Continua la campagna scalabriniana #UnaSolaCasa

La pandemia di covid-19 ancora in corso ha spinto i missionari scalabriniani di Europa Africa a proseguire la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi #UnaSolaCasa, per sostenere il prossimo che non ha smesso di soffrire la marginalizzazione e lo spaesamento provocato dalla crisi.

Lanciata lo scorso marzo attraverso l'Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo Sviluppo (ASCS) e lo Scalabrini International Migration Network in Europa (SIMN Europe), nella sua prima fase l’iniziativa ha raccolto quasi 80mila euro, che hanno permesso di raggiungere e sostenere oltre 14mila persone in Italia, Europa e Africa.

È necessario continuare a sostenere chi sta soffrendo a causa del coronavirus. Per scoprire di più e supportarci con una donazione, si può visitare il sito www.ascsonlus.org/una-sola-casa. Inoltre fino al 6 gennaio sarà possibile votare la campagna scalabriniana #UnaSolaCasa anche sul sito del Giving Tuesday (la Giornata mondiale del dono, del 1 dicembre 2020).

La campagna #UnaSolaCasa sul sito di ASCS

 

f f
Utilizziamo i Cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Per continua ad utilizzare il nostro sito web acconsenti ai nostri Cookie.