Ci eravamo lasciati a Roma, con l’incontro del 9 maggio sul tema Governati o governare la paura? (coincidente con la terza e ultima delle Giornate SIMI 2019). Abbiamo riprenso a Milano, a due anni dall’ultimo appuntamento di formazione nel capoluogo lombardo.

A Milano una giornata di formazione su clima e migrazioni Il 13 settembre 2019 torna nel capoluogo lombardo “Comunicare l’immigrazione”, l’iniziativa sulla mobilità umana organizzata da CSER e UCoSIl 13 settembre 2019 Comunicare l’immigrazione, l’iniziativa di formazione giornalistica sulla mobilità umana organizzata dalla Fondazione Centro Studi Emigrazione di Roma (CSER) e dall’Ufficio Comunicazione Scalabriniani (UCoS), ha presentato la giornata sul rapporto tra mutamento climatico e migrazioni (sesto modulo della serie di approfondimento già proposto a Roma e a Verona).

I docenti: Caserini, Lanzi e Barretta

L’evento si è svolto dalle 8,30 alle 13,00 presso l’AULA 144 dell’Università IULM (Via Carlo Bo, 1, 20143 Milano), è stato organizzato in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Lombardia e ha avuto per tema Cambiamenti climatici e migrazioni

A Milano una giornata di formazione su clima e migrazioni. L'intervento di Caserini nella sala dello IULM in cui si è svolto l'eventoNei panel moderati da padre Gabriele Beltrami, missionario scalabriniano e direttore UCoS, sono intervenuti Stefano Caserini (ingegnere ambientale e docente di Mitigazione dei cambiamenti climatici al Politecnico di Milano) con una relazione dal titolo La crisi e i rischi dei cambiamenti climatici e delle conseguenti migrazioni; è stato poi il turno di Giuseppe Lanzi (imprenditore e ambientalista), che ha presentato un intervento dal titolo Migrazioni e sviluppo sostenibile; infine Paola Barretta (ricercatrice dell'Osservatorio di Pavia e collaboratrice dell’Associazione Carta di Roma) ha parlato di Come raccontare il fenomeno migratorio: le falle deontologiche della stampa.

Formazione giornalistica sulle migrazioni dal 2015

Il percorso di Comunicare l'immigrazione, iniziato a Roma nel novembre 2015, ha in questi anni affrontato vari temi (dalla deontologia alle buone pratiche, dagli strumenti per la narrazione del fenomeno ai fondamenti giuridici) e toccato varie città (MilanoPadovaTreviso e Verona), con uno sguardo sempre attento alle categorie migratorie più vulnerabili (tra le quali i minori migranti non accompagnati e i minori rom). Agli incontri di Comunicare l’immigrazione è riconosciuto carattere deontologico ed è prevista l’attribuzione di cinque crediti formativi. I giornalisti interessati possono iscriversi tramite piattaforma SIGeF.

Lalbum Facebook di Comunicare l'immigrazione del 13 settembre 2019 a Milano

Le altre giornate di Comunicare l’immigrazione

 

f f
Utilizziamo i Cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Per continua ad utilizzare il nostro sito web acconsenti ai nostri Cookie.