A Dialoghi e Letture, le leggi sulle migrazioni in Italia, da Crispi a oggi. Dalla legge del 1888 al decreto sicurezza: il 17 dicembre 2018 studiosi e ricercatori a Roma per parlare di quanto si è fatto e si può ancora fare per i migrantiLunedì 17 dicembre 2018 un nuovo appuntamento (il diciottesimo della serie) con Dialoghi e Letture, l’iniziativa dell’Ufficio Comunicazione Scalabriniani (UCoS) e della Fondazione Centro Studi Emigrazione di Roma (CSER) per l’approfondimento del fenomeno della mobilità umana.

Le osservazioni di monsignor Scalabrini

La sede scalabriniana di via Dandolo 58, a Roma, ospiterà un’intera giornata di convegno dal titolo Dal dibattito del 1888 sulla legge Crispi per l’emigrazione a oggi. L’evento si propone di analizzare l’evoluzione del dibattito sul fenomeno migratorio e del relativo processo legislativo in Italia, con un’attenzione alcontributo offerto dalla Chiesa cattolica e, in particolare, da monsignor Giovanni Battista Scalabrini e dai missionari scalabriniani.

Punto di partenza, la norma che può essere considerata la prima legge italiana sulle migrazioni, la legge Crispi per l’emigrazione italiana del 30 dicembre 1888, e le osservazioni di monsignor Scalabrini (fra queste, Il disegno di legge sull’emigrazione italiana. Osservazioni e proposte, dello stesso anno).

Mattina: migrazioni tra Ottocento e Novecento

Nella sessione mattutina, moderata da padre Gabriele Beltrami (direttore dell’UCoS), saranno presentati i flussi migratori italiani tra Ottocento e Novecento, si rifletterà sull’impianto legislativo del Regno d’Italia relativamente alle migrazioni prima della legge del 1901, e saranno infine analizzati gli interventi e i suggerimenti di monsignor Scalabrini.

Programma del mattino (10,00-13,00)

IntroduzioneMatteo Sanfilippo (direttore CSER),

Le migrazioni italiane tra Otto e Novecento – Emilio Franzina (docente di Storia contemporanea all'Università di Verona)

La legislazione sulle migrazioni italiane sino al 1901 – Dolores Freda (docente di Storia del diritto medievale e moderno all’Università degli studi di Napoli Federico II)

L’intervento di monsignor Scalabrini nel campo legislativopadre Giovanni Terragni (archivista generale della congregazione scalabriniana)

Pomeriggio: il fenomeno migratorio dopo il 1945

Nella sessione pomeridiana, moderata da padre Aldo Skoda (preside dello Scalabrini International Migration Institute – SIMI), sarà discussa l’evoluzione delle migrazioni italiane dopo il 1945, sia verso l’estero sia all’interno della penisola, e il loro combinarsi con i flussi in arrivo, sarà analizzata la susseguente elaborazione legislativa e infine valutata l’opera della congregazione scalabriniana sino alla recente nascita del dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale. A concludere la sessione, i saluti della nuova Direzione generale scalabriniana, presentati da padre Gianni Borin, vicario generale ed economo della congregazione.

Programma del pomeriggio (14,00-17,30)

Le migrazioni italiane dopo il 1945: la mobilità degli italiani – Corrado Bonifazi (demografo e direttore dell’Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali – IRPPS, già ospite di Dialoghi e Letture)

Le migrazioni italiane dopo il 1945: la popolazione in ingressoMichele Colucci (ricercatore dell’Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo– ISSM, che proprio a Dialoghi e Letture ha recentemente presentato il suo Storia dell'immigrazione straniera in Italia)

Il quadro legale – Mattia Vitiello (ricercatore presso l’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali – IRPPS-CNR, anche lui recente ospite di Dialoghi e Letture)

Il ruolo della congregazione scalabriniana dal 1945 a oggi – padre Fabio Baggio (missionario scalabriniano e sottosegretario della Migrants & Refugees Section del dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale.

Approfondire il fenomeno migratorio

Nata nel novembre 2016 per promuovere l’approfondimento del fenomeno migratorio, l’iniziativa Dialoghi e Letture offre l’occasione diascoltare e interrogare esperti, ricercatori, scrittori e altre figure che con il proprio lavoro possono far luce su un fenomeno, quello migratorio, che ha più che mai bisogno di essere compresoe valorizzato.

 

#DialoghiEletture

 

Evento Facebook di Dialoghi e Letture del 17 dicembre 2018

Sfoglia i nostri album Facebook per scoprire di più

 

f f
Utilizziamo i Cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Per continua ad utilizzare il nostro sito web acconsenti ai nostri Cookie.