Nel complesso panoramadell’accoglienza di migranti e rifugiati in Italia, Casa Scalabrini 634 è un modello positivo di inclusione. Espressione del progetto CAI (Comunità Accogliente e Inclusiva), è una buona pratica nell’attuale sistema di accoglienza non uniforme, galleggiante tra (il)logiche d’emergenza. Da qui la naturale adesione alla campagna “Ero Straniero – L’Umanità che fa bene”, una modalità dal basso per suggerire al parlamento italiano opportune e urgenti modifiche giuridiche sul tema.

Leggi la nota alla stampa

 

f f
Utilizziamo i Cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Per continua ad utilizzare il nostro sito web acconsenti ai nostri Cookie.