Padre Gianni Borin, superiore regionale dei missionari scalabriniani operanti in Europa e Africa, ha aperto l’assemblea annuale ricordando l’importanza del camminare con speranza contro ogni ansia del nostro tempo, attenti ai segni che esso sta prepotentemente offrendo alla congregazione nel suo 130° anno di vita. Lo scalabriniano monsignor Silvano M. Tomasi, membro del Dicastero del servizio per lo sviluppo umano integrale, ha esposto le sfide che la migrazione presenta all’Europa e alla congregazione scalabriniana.

Leggi la nota alla stampa

 

f f
Utilizziamo i Cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Per continua ad utilizzare il nostro sito web acconsenti ai nostri Cookie.