«Il Vademecum approvato in questi giorni dal Consiglio Permanente della CEI sull’accoglienza dei richiedenti asilo e rifugiati mette la Chiesa italiana in prima linea nella risposta all’appello lanciato da Papa Francesco all’Angelus dello scorso 6 settembre ad esprimere la concretezza del Vangelo accogliendo, anche in famiglia, alcuni profughi».

Leggi il comunicato

 

f f