Ultime notizie

A “Fino ai confini della Terra” il racconto dei progetti scalabriniani a Cape Town

A “Fino ai confini della Terra” il racconto dei progetti scalabriniani a Cape TownIl 19 novembre 2020 padre Ferraro (SIHMA), e padre Beltrami (UCoS) sono stati ospiti della rubrica della rivista “Terra e Missione” per parlare della presenza scalabriniana in Sudafrica

Leggi tutto...

Eventi

Il 28 novembre 2020 la congregazione scalabriniana compie 133 anni

Il 28 novembre 2020 la congregazione scalabriniana compie 133 anni. Da padre Lazzarato l’invito alla collaborazione e a tenere insieme alta l’attenzione alla realtà dei fattiDa padre Lazzarato l’invito alla collaborazione e a tenere alta insieme l’attenzione alla realtà dei fatti. Ecco il messaggio del superiore degli scalabriniani di Europa e Africa per l’anniversario della Fondazione. Missionari infesta anche per il nuovo cardinale, monsignor Tomasi

Leggi tutto...

Progetti

Chiesa del Carmine

Una chiesa scalabriniana con due parrocchie: una “territoriale” (Santa Maria del Carmine)e una “personale” per gli anglofoni (San Carlo in Santa Maria del Carmine).Una chiesa scalabriniana con due parrocchie: una “territoriale” (Santa Maria del Carmine) e una “personale” per gli anglofoni (San Carlo in Santa Maria del Carmine)

Leggi tutto...

Periodico emigrato-logo

 

Fondata dal beato Giovanni Battista Scalabrini nel 1903, "l'Emigrato" è la prima rivista comparsa in Italia in tema di migrazioni.

 

L’Emigrato è la prima rivista comparsa in Italia in tema di migrazioni. Fondata nel 1903 dal beato Giovanni Battista Scalabrini, si chiamava originariamente L’Emigrato italiano. In oltre cent’anni di pubblicazioni ha seguito ininterrottamente prima lo sviluppo dell’emigrazione italiana nelle Americhe e negli altri continenti quindi, dagli anni Settanta, l’immigrazione di massa in Italia degli extracomunitari per aprirsi poi all’orizzonte più vasto di tutte le etnie in mobilità in ogni forma di migrazione.

Cronaca preziosa di quanto è avvenuto e avviene nel vastissimo mondo dell’emigrazione, L’Emigrato procede rimanendo fedele a se stesso e al suo Fondatore che, per tutelare i nostri connazionali, ha posto accanto all’opera più strettamente pastorale dei missionari la Società di Patronato San Raffaele, braccio laicale della congregazione scalabriniana.

f f
Utilizziamo i Cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Per continua ad utilizzare il nostro sito web acconsenti ai nostri Cookie.