Nel complesso panoramadell’accoglienza di migranti e rifugiati in Italia, Casa Scalabrini 634 è un modello positivo di inclusione. Espressione del progetto CAI (Comunità Accogliente e Inclusiva), è una buona pratica nell’attuale sistema di accoglienza non uniforme, galleggiante tra (il)logiche d’emergenza. Da qui la naturale adesione alla campagna “Ero Straniero – L’Umanità che fa bene”, una modalità dal basso per suggerire al parlamento italiano opportune e urgenti modifiche giuridiche sul tema.

Leggi la nota alla stampa

 

f f
Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.